Banana Yoshimoto

Lucertola è un libro di racconti brevi che tocca temi molto cari all’autrice, tra i quali la solitudine, il dolore, la morte, il ricordo ecc. È il primo libro dell’autrice che ho letto, la volevo “conoscere” e ho iniziato da qui, non rimanendo delusa. È stata una lettura piacevole e veloce, ideale da mettere inContinua a leggere “Banana Yoshimoto”

Ho avuto solo un mito

“e sei stato tu, ciao papà. ps sono diventata grande” di Chiara Montanari Non solo una recensione di un libro che adoro, un libro non conosciuto letto in un momento per me particolare, un viaggio tra i miei pensieri misti alle pagine e alla storia intessuta tra le righe. “dal profondo della mia disperazione, andavoContinua a leggere “Ho avuto solo un mito”

La bambina che amava Tom Gordon

di Stephen King La storia comincia con una gita di famiglia durante la quale il fratello e la mamma di Trisha litigano. Trisha si allontana per non dover sentire la discussione e non riesce a ritrovarli dopo essere entrata nel bosco, si adentra sempre di più nell foresta e si perde, con poca acqua, unaContinua a leggere “La bambina che amava Tom Gordon”

l’uomo flessibile

di Richard Sennet Richard Sennet, sociologo, critico letterario, scrittore e accademico statunitense che si è occupato molto della socialità e del lavoro, dei legami sociali e degli effetti che ha la società sull’individuo. Insegnante di sociologia Direttore della Commissione sugli Studi Urbani dell’unesco È stato membro del Centro di studi avanzati nelle scienze del comportamentoContinua a leggere “l’uomo flessibile”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito